• +335-6503647
  • info@magosrl.it

RIMORCHIO

RIMORCHIO

Fai un controllo di sicurezza. Devi essere certo che il rimorchio sia immatricolato e legale da guidare. Un meccanico esperto di questo genere di mezzi saprà fare un controllo corretto al veicolo, oppure puoi portarlo alla Motorizzazione. Puoi anche effettuare tu un controllo basilare, dovresti preoccuparti di: frecce, luci dei freni, pressione delle gomme e mescola, benzina, acqua e altri fluidi oltre l’olio.

Horse in the van

Prepara il cavallo. Assicurati che il cavallo sia pronto per il rimorchio: molti la prima volta che devono salirci esitano, mentre altri sono abituati ai rimorchi a due o tre posti. Rendi l’ambiente famigliare usando le stesse procedure per il trailer. All’interno del trailer può essere piuttosto caldo e un cavallo ha bisogno solo di una copertina leggera da viaggio, tuttavia i rimorchi potrebbero non essere completamente chiusi e quindi pieni di spifferi. Questo vuol dire che una copertina leggera può bastare, ma se viaggi durante le stagioni molto fredde, preparati a portare anche qualcosa di più pesante. I paracolpi sono necessari perché le rampe o il cancello di chiusura sono più inclinati e larghi di quelli in un normale trailer: se il cavallo dovesse scivolare, nel caso peggiore, si ferirebbe alle zampe. La cavezza da trasporto è la cosa migliore, tuttavia anche una normale cavezza di buona qualità basterà. Dovresti assicurarti che la corda di guida sia di buona qualità e più lunga del normale. Nei rimorchio, il gancio di sicurezza sarà in posizione differente rispetto al trailer (solitamente in alto) e quindi una corda più lunga serve per assicurare la sicurezza e il comfort del cavallo.

pferd im hänger 23

Prepara il rimorchio. Se hai una rampa o un cancello posteriore, sarà necessario metterci degli sfalci o della segatura per renderlo più invitante ed evitare che il cavallo scivoli. La maggior parte dei rimorchi hanno parapetti aperti o finestre per la ventilazione: apri tutto per far entrare più luce. In questo modo il cavallo si sentirà meglio. I cavalli si possono facilmente corrompere usando il cibo. Per tentarne uno nervoso o testardo, sistema una scia di fieno o un secchio di alimento sul pavimento del rimorchio. Per i cavalli che viaggiano senza problemi nei rimorchi, sistema la rete con il fieno il secchio incluso nel rimorchio. Dato che la maggior parte dei rimorchi hanno una rampa meccanica, potrebbe essere rumorosa, quindi meglio abbassarla prima dell’arrivo del cavallo; in questo modo ci sarà meno la probabilità che l’animale si agiti o si innervosisca al suono. Assicurati di avere tutto ciò che ti serve per il viaggio compresi: documenti del cavallo e del veicolo, un cellulare, una torcia, gomma di scorta, attrezzi meccanici, un kit di pronto soccorso per persone e animali, ecc. Ti serviranno anche acqua e cibo per te e per il cavallo. Assicurati di avere tutto a portata di mano, oltre alla scatola dei guanti nell’abitacolo.

Carica il cavallo sul rimorchio, ma ricorda che molti non hanno divisori e due o più cavalli sarebbero uno molto vicino all’altro. Se il tuo cavallo non è abituato a viaggiare, caricane prima uno tranquillo che saprà già cosa lo aspetta e l’altro si sentirà più sicuro, smettendo di agitarsi. Se hai solo cavalli poco abituati, fai entrare prima quello che in assoluto non ha mai viaggiato, in modo che non si inneschi una reazione a catena se uno dei cavalli si agita. Se viaggi con più cavalli, caricali normalmente ma metti quelli più facili da trattare indietro: se durante il viaggio ci fosse un problema, potresti farli scendere e avresti ancora meno problemi se dovessi fermarti sul ciglio della strada, perché i cavalli sarebbero facili da muovere. Quando li leghi, fai un nodo che sia facile da sciogliere e assicurati che ogni cavallo sia tranquillo prima di caricare quello seguente.

Parti. Molti partono e basta, senza preoccuparsi del carico finché non arrivano a destinazione. Se il viaggio è breve puoi farlo anche tu, ma se pensi di passare più di due ore in strada, meglio mettere in preventivo qualche sosta. I cavalli staranno sicuramente bene, ma se ti stanchi potresti mettere in pericolo la tua vita e quella degli animali. Pianifica le fermate e se vai a una mostra, includi del tempo in più. Se vai lontano, fermati e fai sgranchire le zampe ai tuoi cavalli, falli camminare un po’ in modo che come per le persone, il sangue circoli in tutto il corpo. Se dovessi stare seduto per ore, le gambe ti si addormenterebbero e per i cavalli è lo stesso, quindi hanno bisogno di muoversi. Se sei fortunato, puoi fermarti a casa di un amico o in un albergo a misura di cavalli; in caso contrario calcola qualche fermata.

1